Azienda

Origini

Sevensedie parte da lontano: una storia di intuizione e talento.

Nel 1965 Diego Piva fondò un laboratorio artigianale dove costruire quello che sapeva fare meglio: sedie in legno. Non ci volle molto per apprezzare la bontà del suo lavoro. Mantenendo alta la qualità e aprendosi a nuovi progetti, la piccola bottega del falegname divenne un'azienda in grado di espandersi costantemente.

La capacità di Diego fu ripagata con la consapevolezza di aver dato vita a qualcosa di importante, che nel corso del tempo (esattamente come un figlio) non ha mai smesso di crescere.

Chi siamo

Sevensedie ha sempre messo al centro le persone e il merito.

Dopo anni alla guida, Diego Piva ha deciso di passare il comando a tre storici collaboratori: Massimo, Federico e Luca. Oggi al vertice dell'azienda ci sono loro, volenterosi di proseguire la filosofia originaria unendola all'innovazione.

Con entusiasmo e idee, i nuovi responsabili hanno sviluppato il marchio tenendo fede ai principi di qualità e personalità, posizionandolo come punto di riferimento dello stile italiano. Un assetto sicuro di garantire l'anima Sevensedie, raccogliendo le continue sfide del mercato.

Qualità

Il processo produttivo valorizza l'aspetto artigianale fondendolo con la tecnologia, per garantire tempi brevi di consegna.

Il sofisticato sistema gestionale permette precisione e flessibilità. Dietro le macchine, però, ci sono le persone: grazie al loro apporto, i prodotti Sevensedie mostrano sempre il proprio lato creativo e unico.

Legno di faggio, fibre pregiate, lavorazioni esclusive: un'attenta scelta dei materiali è alla base delle sedute e degli ambienti Sevensedie.

Uno dei vanti Sevensedie è la solidità: clienti, dipendenti e fornitori partecipano da anni alla crescita del marchio, spesso in un rapporto esclusivo. Garanzia di azienda seria e affidabile.

Anima green

Produrre sedie e ambienti in legno significa lavorare grazie alla natura. Ma senza alberi non ci sarebbero mobili.

L'azienda ha scelto eticamente di rifornirsi solo da realtà in cui si pratica la riforestazione, contribuendo attivamente al benessere e al mantenimento dell'ambiente.

Non è tutto: Sevensedie ha deciso di investire nelle energie rinnovabili, realizzando un impianto fotovoltaico 158,7 Kwp in grado di coprire l'intero fabbisogno produttivo.

Produzione

La sfida è riuscire a creare sedie, poltrone e mobili unendo l'artigianato alla tecnologia.

Per questo il processo produttivo si avvale di macchinari di ultima generazione supervisionati da professionisti esperti. Dall'idea sino all'assemblaggio, tutta la filiera è curata nel minimo dettaglio. L'attentissimo controllo qualità, infine, garantisce che ogni prodotto Sevensedie sia all'altezza delle aspettative.

Essiccatura e taglio

Dopo essere stato adeguatamente essiccato, il legno, solitamente faggio, viene tagliato per ricavare i diversi pezzi che andranno a comporre il prodotto.
La fase di essiccatura si rivelerà di importanza fondamentale in quanto l'umidità del legno andrà a incidere sulla resa qualitativa finale del prodotto.


Fresatura e tornitura

I pezzi vengono sottoposti ad accurata tornitura o fresatura, mediante macchinari di moderna concezione. In questa fase di lavorazione si inizia a plasmare lo scheletro del prodotto che si andrà successivamente a realizzare. Essendo il faggio il legno di elezione per la tornitura, si predilige l'utilizzo di questa essenza, pur non limitandosi alla lavorazione di questa sola tipologia di legno.


Tenonatura e foratura

Queste fasi prevedono la lavorazione della testa dei montanti e dei traversi per creare delle spine che, con un adeguato incollaggio e un corretto incastro, andranno a formare le giunzioni per l'unione dei vari pezzi durante l'assemblaggio.
Questi processi sono fondamentali per la stabilità e l'assestamento del prodotto e per la solidità nel tempo della struttura creata.


Pre-assemblaggio

Durante questa fase vengono uniti gli elementi che formeranno lo schienale o la parte anteriore del fusto. Di particolare rilievo in questa lavorazione risulta il corretto dosaggio della colla in modo da evitare l'instabilità derivante da uno scarso quantitativo di collante utilizzato, come pure l'antiestetico risultato di un'eccessiva dosatura.


Controllo qualità finale e spedizione

Alla fine di ogni produzione viene eseguita un'accurata revisione del singolo manufatto.
In questa ultima fase ogni pezzo viene controllato minuziosamente per appurare da un lato che non vi sia alcun difetto nel prodotto in sé, dall'altro che vi sia perfetta coincidenza con la richiesta del cliente.
Viene pertanto eseguito un approfondito checkup per accertare che la qualità della lucidatura, della tappezzeria e del fusto sia quella richiesta per tutti i prodotti a marchio Sevensedie.
Una volta che il prodotto ha passato queste verifiche, viene imballato, etichettato e stoccato a magazzino pronto per essere spedito.


Intaglio

Gli intagli, le scanalature e le altre eventuali rifiniture del legno sono eseguite tutte a mano, con la massima cura, da esperti maestri del settore.
L'intaglio rappresenta una lavorazione prettamente artistica e con fine decorativo, ma che richiede estrema precisione tecnica onde evitare problematiche nella fase di laccatura.


Finitura

è l'ultimo intervento sostanziale prima dell'assemblaggio finale.
La cura dei dettagli e l'attenzione per i particolari contraddistinguono questa fase della lavorazione, che viene affidata a personale esperto.
La finitura deve avere sia funzione di abbellimento, ma soprattutto di protezione per evitare il deterioramento del legno.


Assemblaggio

I pre-assemblati, finiti accuratamente, vengono montati formando il fusto del prodotto.
Anche qui, come nel pre-assemblaggio la colla viene dosata con molta cura per garantire un adeguato fissaggio dei componenti.
Il montaggio prevede approfonditi controlli sulla stabilità, sulla livellatura e sulla perfetta simmetria del prodotto.


Lucidatura e laccatura

La lucidatura dei manufatti in legno è un'operazione indispensabile per la loro conservazione, mentre la laccatura, consistente nell'applicazione omogenea su tutta la superficie del mobile di più "mani" di vernice, serve a donare lucentezza ed effetti estetici, nella tinta desiderata, al prodotto.
Esistono innumerevoli tipologie di laccatura, da quella più classica al nitro alla verniciatura all'acqua, rispondente ai criteri ecologici, fino alla pregiata lavorazione in foglia oro o argento. La laccatura dev'essere eseguita con perizia onde evitare ondulazioni o altre antiestetiche anomalie sulla superficie del prodotto.


Tappezzeria

Un reparto dell'azienda è totalmente dedicato a questa delicata fase in cui viene eseguita l'imbottitura e la tappezzeria del fusto.
Per assicurare la miglior resistenza delle sedute nel tempo vengono utilizzate cinghie e molle fissate a mano con perizia.
I tessuti a disposizione sono numerosi e i campionari di stoffe vengono continuamente rinnovati.


Levigatura

Un procedimento distinto riguarda la levigatura dei singoli elementi ed, in particolare, degli schienali.
La cura della lavorazione è fondamentale per ottenere una levigatura appropriata dei componenti in modo da rendere massimo il risultato del successivo processo di lucidatura. L'asportazione deve essere equilibrata , la superficie ottenuta omogenea e priva di granuli, il prodotto praticamente privo d'imperfezioni.


Iscriviti alla nostra Newsletter